Monday, 30 June 2008

La luce sul vulcano m'indicherà l'uscita?

Il vulcano è dietro di me. Un raro autoscatto in cui sei perfettamente centrato. Naturalmente davanti al vero soggetto della foto.

Chissà che dolce niente sta succedendo lassù.

Sono salito fino alle pendici del cratere. Quando torni giù, ti rendi conto che la tua faccia è cambiata, e sei un po' più strombolano per tutta la durata del soggiorno.

La Sciara del fuoco è un versante dell'isola dove i lapilli scorazzano liberi. Dopo essere stati eruttati, cosa che succede 5 o 6 volte l'ora. Non ci si annoia, a Stromboli.



Alle volte proprio non ci si sa decidere su quale foto tenere e quale buttare. Il che è marginale, quando stai facendo una foto all'ombra del vulcano in fiore. Di ginestra. Ma anche un po' di Ginostra.

6 comments:

gianluca said...

non si fanno più dischi live. colpa nostra.

Anonymous said...

E pure pochi LP..

B. said...

Non so. Però l'ultima traccia del nuovo disco di Beck, quello che esce l'8, è bellissima e si chiama Volcano.
e' meglio di Dance on a Volcano dei Genesis, per capirci.

B.

Fabio said...

Ciao Andrea, sono Fabio di Rimini!!!! Ti scrivo qui perchè non so se funziona ancora la tua vecchia mail :)
Come va?
Sai che sono su a Milano per lavoro tutte le settimane? Se ti va un aperitivo o anche solo un saluto, io più che volentieri :)

A presto, ciao!!!
Fabio

gianluca said...

1971. live at pompeii. vuoi mettere?

B. said...

Uhh, no, intoccabile, Live @ Pompeii (così, per il fastidio del "@").

Miglior audience di sempre.

B.