Saturday, 12 June 2010

Nintendo distribuisce Bisboch!

Miyamoto pixel art, secondo me

Nintendo ha creato un gioco per Nintendo DS, WarioWare Do it Yourself, che permette di costruire i propri minigiochi. Da zero, disegnando fondali, personaggi, animazioni, strutturando la logica retrostante, componendo la colonna sonora. Ma si può anche compiere lo stesso iter saccheggiando e modificando i tanti minigiochi già presenti, o quelli creati da altri amici.
Per me è il gioco DS del 2010, fosse anche per lo stile con cui trascende la stessa natura di gioco per diventare molto di più, pur restando sempre estremamente accessibile e ludico nell'approccio.
Per farla corta, Nintendo organizza poi dei concorsi a tema: tu fai il tuo minigioco, lo carichi sui server di Nintendo Europa, e una giuria (un nerd in uno stanzino, presumo) seleziona una dozzina di giochi, tra quelli pervenuti, che vengono poi resi accessibili online a tutti gli altri giocatori.
Beh, ieri hanno dichiarato la "sporca dozzina" che ha vinto il primo concorso a tema (tema: Mario) e... ci sono anch'io! Che felicità, che grandeur, che ego paonazzo. No, non si vince proprio niente, a parte (e dite poco!) un ego boost micidiale, e il piacere di pensare che Jukko Tampinen in Finlandia, Pierre Fungon in Francia e Stavro Mulos in Grecia forse hanno scaricato il mio minigioco. Si chiama "Genius @ Work, e raffigura Miyamoto intento a creare Mario. Tutto ciò che dovete fare è far saltare Miyamoto nel momento in cui la nuvoletta creativa sopra la sua testa mostra l'idea giusta. Colpendola, a mo' di blocco supermarioso, ne uscirà l'Idraulico. Altrimenti, a caso, Miyamoto otterrà una cacchina rosa, Wario, una rapa, un mostriciattolo alieno. E soprattutto l'espressione di Miyamoto cambierà di conseguenza...


Pensoso et creativo.Munchiano.

E poi ci sono i corvi, i messaggi segreti e i monti che sorridono. Insomma, se avete un DS e una copia di WarioWare: Do It Yourself, collegatevi alla Nintendo Wi-Fi Connection e scaricate questa avvincente creazione del soprascritto Bisboch. Con la certezza che non ne guadagnerà Niente.

5 comments:

5teve said...

Yay! meravigliosi gli sprites!

Caterina said...

Che bello che il tuo modello pixelloso...sembra proprio Miyamoto!! L'ho riconosciuto ancor prima di leggere quale fosse il protagonista del tuo gioco!! xD

Complimenti per la vittoria! Un aumento di ego per i propri meritiè sempre e comunque meglio di un premio materiale (che potrebbe pure fare schifo xD)...Giusto?? bwahahah!!

Anonymous said...

Ora che il tuo ego è abbronzato ammetti che questo Miyamoto ha anche un che di beatlesiano, dai.
S

Tiziano Toniutti said...

Eccellenza!

lille-ma said...

L'ho preso ed è un gioco che manda davvero in visibilio! Creare oggetti e personaggi e giocarci è veramente una soddisfazione!
Appena capisco come si fa scarico Genius @ work!

Love&Nintendo,
Martina V(alla)