Wednesday, 1 October 2008

Magical Mystery Trip Parte IV: Orgel!

7. La chiamata.

"Vivere non è difficile. Potendo poi rinascere, cambierei molte cose: un po' di leggerezza e di stupidità".

(Continua da) ma chi è Orgel? Orgel, ed è questo l'elemento "silenzio"/vuoto, non è nessuno. Non significa niente. Non è un mito, o un eroe esoterico con cui tirarsela maldestramente. Orgel è un buco di senso attorno a cui ruotano i disegni (alla la bocca quadrata bianca del disegno 7, corrisponde il buco bianco tra gli insetti nel disegno 6).
Orgel, spazio bianco negoziabile, piacque molto ai miei colleghi di Interrail. Faceva diventare il mio disegnare un gioco per tutti. Essere al centro dell'attenzione, ma anche al servizio del gruppo. Finalmente un blob, più che uno snob.
"Orgel", in realtà, in tedesco significa "organo", nel senso dello strumento. Ma in una tenda a Utrecht nel 1993, stipati in quattro con fuori un acquazzone inverecondo, non è che puoi pretendere.

8. Where is Orgel?

Questo è a tutti gli effetti un disegno comunitario. Mettici l'anguria. disse un amico. Metti le gelatine, disse l'altro. E metti l'ombrello, che piove. Che colori metto? Bello. La ranocchia col terzo (ran)occhio con in bocca la domanda che chiunque avrebbe potuto porsi, e di cui solo io e i miei illustri compagni di viaggio conoscevamo la silenziosa risposta.
Non che ci avessi pensato, al terzo occhio. Archetipi?
Shhhh, silenzio. Ebbasta con archetipi e dagherrotipi.
La torcia elettrica ha finito la carica.
È buio, nella tenda, nel 1993,
(qualunque sia, il vostro 1993).
Dormiamo, ascoltando il ritmo della pioggia che scende.

3 comments:

Anonymous said...

Ah! E io che pensavo che Orgel fosse qualcosa di ingovernabile e tirannico... (un po' come l'animale che si prende tutto, anche il caffè :)
S
PS Si vede che gli animali che ci portiamo dentro ci fanno vedere animali dappertutto!

Hyuratzu said...

Anche la mia idea di Orgel era quella di un mostro indomabile, mi dava un po' l'idea di Bowser di Supermario.
Comunque ora ci devi svelare "Where is Orgel" nell'ultimo disegno. O forse è il disegno stesso l'Orgel del mondo?
T.

Anonymous said...

Where is = Who is ;)
":S"