Monday, 20 October 2008

A groovy kind of Fuffa

?

Forse è stato il miglior DJ set di sempre dei Cugini La Fuffa - perlomeno dal punto di vista dei Cugini medesimi, cioè Gianluca "Gizu" Novel e il sottoscritto. CD che non venivano letti dai lettori CD, ipod che non venivano calcolati col necessario rispetto dal mixer e una nuova bevanda ufficiale hanno alterato positivamente la sorte dei due giovani coinvolti, che hanno dovuto mantenere una encomiabile presenza di spirito e trovare di continuo soluzioni e ispirazioni.
La nuova bevanda è il caro vecchio spritz triestino composto da vino rosso e acqua minerale in quantità opinabili se non casuali. Rosso è stato pertanto il tono della serata, come già vaticinato dal viraggio della locandina. Rosso, per come è venuta fuori la serata, significa groove, significa una sensualità sincera e serena., ma anche la cara vecchia magia degli incontri, che detta così fa sempre un po' pubblicità dell'amaro Montenegro, perché la magia è più facile a farsi che a dirsi (anche se c'è chi ci riesce, a dirla).

Certo, al salire del livello dello spritz, scende la presenza di spirito. Ma se scende secondo un algoritmo comunitario, cioè se tanto i danzatori quanto i disc jockey diventano brilli contemporaneamente, allora ecco che la magia funziona.
Per chi non c'era, o per chi c'era e vuole riascoltare la tracklist (quasi) completa da sobrio, be', eccola qui la tracklist, (quasi) interamente ascoltabile. Mancano soprattutto i pezzi italiani (Nada, i Rokes, Rettore, Tre Allegri Ragazzi Morti...) e le bellissime Day Tripper (interpretata da Nancy Sinatra) e You're not my Brother dei Soul Shakers (grazie di cuore, S!), ma questo sito favtape.com è già fin troppo magnanimo. Buon ascolto dai Cugini la Fuffa: cominciate rigorosamente con il brano di Michel Fugain che è la nuova sigla ufficiale (laddove Always on My Mind di Elvis è sempre stata quella finale).



6 comments:

Anonymous said...

Fuffologico!

S

Hyuratzu said...

Deve essere stata una serata bella lunga per ospitare più di 40 tracce :o Continuo a rammaricarmi della mancanza, speriamo per la prossima.

T

Sonia said...

C'è chi ha in sé la magia per dire la magia e devo dire che Carosella mi aveva già magicamente colpito per questa sua capacità. E' davvero un piacere leggerla, quanto leggere te :)

Ciao!!

VeryWendy said...

Caro cugino color porpora, Fuffolandia mi è piaciuta assai e sfiorare l'atmosfera 'Montenegro style' è stato davvero singolare (la solita romantica)

Anonymous said...

Hello DJ, come va?

Io sono finalmente libera dal gesso, in qualche modo, rigenerata!

un caro saluto :)

Lunaindiana

Anonymous said...

La serata è stata molto divertente- bravi