Friday, 22 August 2008

Back in Gotham City

Gotham City.

Non ho visto quel nuovo film con Bat Man. Prima o poi lo vedrò, ma per il momento posso pensare che sia il film più bello di sempre, visto che non l'ho ancora visto. Se Gibram fosse vivo e andasse al cinema, probabilmente la penserebbe allo stesso modo. "Il film più bello è quello che non hai ancora visto". (Scusa, Kahil, m'è proprio scappata, 'sta fesseria).

Questo per dire che sono stato in vacanza e poi sono tornato a Milano Linate a mezzanotte e mi son detto no, il taxi non lo voglio prendere, un po' per le mie antiche origini istriane che sono un po' come le antiche origini genovesi per i genovesi, un po' perché non è che uno torna dalla Sicilia, piglia il taxi, arriva a casa, si mette a letto e dorme. Ci vuole una fase di decompressione. Mi sono decompresso tornando a casa da Linate in autobus - mettendoci due ore, proprio come la tratta aerea Milano-Catania.

Catania barocca. Milano gotica. Soprattutto per contrasto con Catania barocca. Anche una fettona di Parmigiano, uno schiaccianoci e un triangolo isoscele ti sembrano approssimamente gotici, o perlomeno non barocchi, dopo Catania.

Facile inebriarsi della retorica di "Milano ad agosto", poi. Ma se cammini nel centro deserto e silenzioso e senti solo l'eco dei tuoi passi che rimbalza contro il Duomo? Che ti sembra che un tecnico del suono compiacente abbia appena rimasterizzato la colonna sonora del film della tua vita togliendo ogn rumore superfluo?

Poi guardi su su su e, piccolo e abbarbicato, vedi Bat Man. O chi ne fa le veci: la Madunina.

Ogni epoca ha i suoi supereroi, e non penso che The Dark Knight durerà tanto quanto The Golden Mother Mary, ma magary mi sbaglio. Blasfemia? Comparazione iconografica.

Ehi, doveva essere un post sulle vacanze. Ma uno, il film della sua vita, se lo monta come vuole. Almeno la fabula, orchestriamola come ci piace, visto che l'intreccio l'è quel che l'è. (Dal gotico all'emo è un attimo!)

Passi. Tock. Tock. Tock. Abbasso lo sguardo: l'oro della Madunina scompare nel bianco della pietra del Duomo scompare nel verde di una siepe esausta d'agosto scompare nel nero del pavé. Cos'ho fatto in vacanza? Mio Dio, cos'ho fatto? Comincio a ricordare...

Flashback.

4 comments:

VeryWendy said...

Mi è venuta in mente la parola "decompressione" un attimo prima di leggerla. OH MIO DDDDIO!!! Già mi hai stesa con la minestra e ora che fai? Mi telepatizzi??
Attendo i flashback (pure io in Sicilia quest'anno)

Carosella said...

io se fossi in te non ci andrei mai a vedere l'ultimo film di bat man.
Ma io amo alimentare i miti, e non le delusioni.
E poi parlo troppo:-)

Falino said...

Ooooooooooooooooohhhh! Che bello il duomo by night! Ho una foto identica ma fatta di giorno!
Hey, Carosella, per gli americani The Dark Night è il film più bello della storia, ho visto proprio poco fa che su iMDb.com è a pari merito con Il Padrino, che era al primo posto da solo da non so quanto. Magari lo andrò anche a vedere...

"Mi telepatizzi" X-DDD

Komali-ino

Kikko said...

Tutto perfetto.
Finché non ricordi che ognuno ha il suo Joker che può comparire all'improvviso da sotto il pavé, e allora smetti di centellinare i passi sul selciato e pensi che è meglio darsela a gambe.
Welcome back to Gotham City, my friend.