Sunday, 28 September 2008

Magical Mystery Trip

1. Titolo.

"Lo sai che più si invecchia più affiorano ricordi lontanissimi, come se fosse ieri?"

Sono così vecchio che ormai posso rivangare sul PC le versioni digitali di ricordi analogici ancora precedenti. Ho ripescato nel computer delle scansioni fatte dieci anni fa di disegni fatti quindici anni fa. Così ricordo le impressioni suscitate da quei disegni al tempo della loro scansione, ma ora riesco a vedere ancor più lucidamente anche i "momenti mentali" di quando quei disegni li scarabocchiavo, nel 1993.


0. Introduzione con Sponsor.

Gli scarabocchi in questione appartengono tutti a una serie chiamata "Magical Mystery Trip", composta di circa 30 fogli di quaderno minibook Pigna a quadretti, furiosamente imbrattati con matite colorate Giotto nel corso di tre settimane a partire dal 27 luglio 1993. Lo so con precisione perché lì cominciò il mio secondo Interrail.

2. John Lennon, Jeff Minter
e Sir Clive Sinclair, all rolled into one
.

Ero carico di energia, avevo appena fatto l'esame di maturità. Lungi dall'essere "maturo", ero un guazzabuglio di potenza senza controllo, il cui umore cambiava repentinamente senza una vera ragione, oppure si assestava su delle reverie proustiane un po' troppo precoci, un po' tanto depresse. Ok, ok, più o meno come oggi, ma allora, non ne ero minimamente consapevole e mi prendevo molto sul serio, con un'attitudine snob rivolta perfino ai miei fraterni compagni di Interrail. (continua)

5 comments:

Carosella said...

ti ho letto!

Anonymous said...

Che cosa resterà di me, del transito terrestre?
di tutte le impressioni che ho avuto in questa vita?

:)

un caro saluto

Lunaindiana

T. said...

Non so, ora ho come l'impressione che Jeff Minter sia diventato Jeff Minter dopo aver visto il tuo disegno, che ovviamente era di John Lennon, e non di Jeff Minter. Sarebbe stato impossibile, dato che, sempre a parere mio, ora ho come l'impressione che Jeff Minter nel 1993 fosse un lama.

T.

B. said...

In effetti Jeff Minter era più un concetto fluttuante che altro. Un qualcosa da mettere sempre in mezzo nei disegni per dargli un tocco di esoterismo, semplicemente perché pochissime persone sane di mente sanno chi sia Jeff Minter, e comunque non fregherebbe a nessuno...
Questo fatto di inserire citazioni esoteriche per darsi un tono è la spietata autoanalisi oggetto del prossimo post:)

B.

PS Trovi un mio disegno di minter-non-minter anche qua.

PPS Per chi si domandi, in fondo, chi sianoJeff Minter e Sir Clive Sinclair.

Anonymous said...

Marò com'ero snob (in quel senso che credo d'aver capito) anch'io da giovane!
La vecchiaia porta umiltà (figlia della consapevolezza) fiuuu.
Ecco perché la chiamano anche maturità.
S